Delaini & Partners organizza eventi caratterizzati da una presenza di visitatori molto ampia e qualificata, posizionandosi tra le più apprezzate manifestazioni IT italiane. Lo testimonia il fatto che nei tre precedenti incontri abbiamo registrato tra i 160 e

Meeting

BCS nasce nel 1943 da una semplice intuizione del suo fondatore Luigi Castoldi, e in pochi anni diventa un’azienda solida e ben strutturata, fiore all’occhiello di quelle che sarebbero state le società italiane di prestigio nel settore della meccanizzazione agricola post-bellica. La sua prima attività ruota attorno a

Testimonials

CDG fa parte del Gruppo Valentini

Il Gruppo Valentini è costituito da cinque aziende collegate tra loro per massimizzare la creazione del valore lungo l’intera filiera produttiva, dalla produzione mobili in kit all’arredamento di design per la casa e ufficio.

Business Intelligence, Testimonials

Betatrans è una Holding che si occupa gestioni doganali ed è anche il 3° Handler di Malpensa

E’un’azienda che supera grandi multinazionali per quantità, complessità dei documenti e dei processi collegati. sono colati a picco prodotti che sono dei giganti del document management, come testimonia Giuseppe Ranaldi della Betatrans

Testimonials

Dal rapporto CLUSIT  (Associazione Italiana per la Sicurezza) 2017 di 297 pagine emerge che ogni €66 di investimento IT solo 1 và in security quali sono le principali attività di attacco? Tre vettori compongono il 96% del totale degli attacchi applicativi:

  • SQL Injection (SQLi),
  • Local File Inclusion (LFI),
  • Cross
GDPR

Oggi esistono strumenti di Business Intelligence 4.0 che includono una nuova generazione di sistemi esperti che sfruttano i Big Data utilizzando software più evoluti, integrando modelli di analisi, di estrazione e di matching. Il valore aggiunto? La capacità e velocità di scandagliare e interpretare le informazioni legate ai processi di

Business Intelligence

quasi otto manager su dieci (il 77%) nutre una certa diffidenza

verso la qualità dei dati su cui si basano le loro decisioni.

(Secondo un sondaggio condotto dalla società di consulenza KPMG) Solo tre CEO intervistati su

Business Intelligence

Il primo criterio è  il Data protection by design and by default, tradotto in Protezione dei dati fin dalla progettazione e protezione per impostazione predefinita (si veda art. 25), ossia dalla necessità di configurare il trattamento prevedendo fin dall’inizio le garanzie indispensabili “al fine di soddisfare i requisiti” del

GDPR

Il “GDPR” è tutto incentrato sui doveri e sulla responsabilizzazione (accountability) del titolare del trattamento,

rovesciando la prospettiva: la normativa precedente si basava infatti sui diritti dell’interessato.

Ecco in dettaglio cosa comporta il nuovo approccio e come va affrontata la gestione dei dati Con il Regolamento UE 2016/679 definito anche

GDPR

Il 13 dicembre 2016 sono state pubblicate dall’ “Article 29 data protection workin party” (organismo consultivo e indipendente dell’Unione Europea sulla protezione e sul trattamento dei dati personali) le linee guida sul Data Protection Officer (DPO) – responsabile della protezione dei dati. La nuova figura del DPO, introdotta dal Regolamento

GDPR

QUANDO LA NOMINA E’ OBBLIGATORIA

A mente del Regolamento (art. 37), la nomina del DPO è obbligatoria: a) se il trattamento è svolto da un’autorità pubblica o da un organismo pubblico, con l’eccezione delle autorità giudiziarie nell’esercizio delle funzioni giurisdizionali; oppure b) se le attività principali

GDPR

DATA BREACH

Con il termine data breach si intende un incidente di sicurezza in cui dati personali, protetti o riservati vengono consultati, copiati, trasmessi, rubati o utilizzati da un soggetto non autorizzato. Solitamente il data breach si realizza con una divulgazione di dati personali all’interno di un ambiente privo di misure di sicurezze

GDPR

Si tratta di una vera e propria rivoluzione: anche le PMI possono finalmente avere a disposizioni mezzi affidabili con costi ridotti. Da anni IBMi utilizza il Pase al suo interno che è il linux AIX di IBM probabilmente il più affidabile dialetto linux esistente. Inoltre recentemente è possibile inserire partizioni

OpenSource

Se temi che la nuova tecnologia possa limitare il business ed il tuo timore è restare fuori dai crescenti mercati legati al social CRM, Business Intelligence ecc. allora devi ampliare le tue vedute. Creare nuovi team non è la risposta più profittevole, ma la scelta vincente è disporre di applicativi

IBMi Modernize

Quante volte le aziende hanno a disposizione poche licenze per l’utilizzo della propria soluzione documentale? Purtroppo il vero problema è che ampliare le licenze è molto costoso e difficilmente un’azienda è disposta ad affrontare tale investimento Restrizioni di questo tipo, riducono l’uso del software solo all’ufficio amministrativo, ma gli altri

bigblueDOC

Da anni il mercato IBMi (AS400) cerca delle soluzioni per adeguare le proprie applicazioni alle richieste dei clienti. La famosa interfaccia nero-verde ha dato all’IBMi un sapore retrò, anche se le qualità di IBMi sono innegabili a chiunque ( scalabilità affidabilità, sicurezza, gestione automatica, …). L’interfaccia nero-verde ha da sempre

IBMi Modernize

Il 14 aprile 2016, è stato approvato dal Parlamento europeo il Regolamento n° 2016/679 in materia di «Data Protection» (cd. «General Data Protection Regulation»), che di fatto abroga il D.Lgs. 196/2003,  (c.d. «Codice Privacy). che diventa operativo dal 25/05/2018 dopo due anni di proroga per consentire alla aziende

GDPR

Piccola tragedia in casa IBM il prodotto:

5770-AF1 IBM Advanced Function Printing Utilities  non sarà più supportato nella versione IBM i 7.3

Si tratta di un software potente, articolato in vari moduli ed abbastanza complesso, all’interno del quale ricadono le funzioni offerte da sigle quali IPDS, AFPDS oppure

bigblueDOC

Il campione IBM e guru del PHP  Mike Pavlak si unisce alla squadra Fresche BCD

per aiutare i clienti IBM i a individuare la direzione e scegliere le migliori strategie di modernizzazione per soddisfare i propri obiettivi IT e business.

Montreal, Canada, 7

OpenSource